“Osservatorio Nazionale dell’Ottica" - a cura di Optomaster

di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

LE STRADE PER INIZIARE SONO DIVERSE, L’IMPORTANTE E’ FARE UNA SCELTA

Nonostante la giovane età – ha appena 25 anni – Paolo è laureato, ha conseguito l’abilitazione professionale e ha maturato già alcune esperienze di lavoro retribuite. Vediamo come.

 Perché hai scelto il corso universitario in ottica e cosa ne pensi?

Da bambino non ho mai avuto, a differenza di altri, una certezza sul cosa fare “da grande”. Terminato il liceo scientifico – che è stato una buona base per i miei studi successivi –probabilmente ho scelto la laurea in ottica e optometria perché sono cresciuto in una famiglia avente un’attività in ottica e ho avuto modo di avere un contatto diretto con la bellezza di questa professione.

Il sogno professionale è il riconoscimento del profilo professionale: sicuramente è un obiettivo rincorso da tanto, troppo, tempo ma adesso abbiamo una forza in più: la formazione universitaria, che è una maggiore garanzia di un livello di preparazione omogeneo in tutta Italia.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

Una sola parola: SINERGIA

E’ stato un piacere confrontarsi con Fabio Mazzolani, oftalmologo di grande esperienza: entusiasmo, sorriso e voglia di ridare slancio a quella che è una delle tematiche più importanti per la sua attività: la collaborazione tra ottico e oculista. 

Uso spesso un termine a cui sono molto legato per spiegare ciò che intendo quando parlo dei miei rapporti professionali: sinergia.

Il Grande Dizionario della lingua italiana di Garzanti riporta i seguenti significati per la parola sinergia (dal gr. synerghía, deriv. di synérghein ‘collaborare’, comp. di sýn ‘sin-’ ed érghein ‘agire):

1. azione coordinata e contemporanea di più elementi;

2. (economia) integrazione di varie attività produttive e organizzative volta al conseguimento di una maggiore efficienza e di risultati economicamente più vantaggiosi;

3. (medicina) azione simultanea di due fenomeni sull’organismo, che ne potenzia i singoli effetti; sinergismo.

Indipendentemente da quale significato si voglia dare alla parola, la sostanza è la medesima:è necessario rilanciare il rapporto di collaborazione tra tutte le figure professionali (oculista, ottico, optometrista) che entrano in gioco nei molteplici aspetti legati al meraviglioso mondo del fenomeno della visione.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

E’ VITALE ACQUISIRE LE COMPETENZE NECESSARIE PER LA GESTIONE DEL CENTRO OTTICO

Ecco un’altra esperienza positiva di una giovane ragazza impiegata stabilmente nel settore dell’ottica. Testimonianza che fa “guardare” positivamente al futuro  del comparto.

Martina Bolzonaro ha una collaborazione stabile nel settore. Come se la è guadagnata?

Conseguita la laurea, ho iniziato a cercare e valutare opportunità professionali; nel mese di marzo del 2012 ho iniziato la collaborazione con la GPOTTICA SAS, ora Optica 2013 srl, presso il punto vendita di Erba.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

INTRAPRENDENZA, FORMAZIONE E PRESENZA SONO LE BASI DEL PRIMO IMPIEGO.

E’ sorridente Marianna nel raccontarci di aver trovato lavoro nel settore dell’ottica. Sì, perché dopo tanti sacrifici, finalmente sono arrivate tante soddisfazioni.

Di quali sacrifici stiamo parlando?

Degli studi: ho frequentato il liceo scientifico, dove in un corso di orientamento hanno presentato il corso di ottica e optometria. Mi è sembrato interessante quindi una volta provato il test di medicina – che non ho passato –  ho optato per ottica e optometria. Mi sono laureata in quattro anni, ho fatto una tesi-tirocinio di sei mesi lavorando con persone con Sindrome di Down. Terminato il ciclo di studi ho pensato di approfondire ancora le mie conoscenze, così ho deciso di fare un Master ma non in Italia. Ho scelto Madrid, un master in “Optometria e Investigazione”.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

LA CAPACITA’ ORGANIZZATIVA DELLE DONNE E’ UNA RISORSA PER IL CENTRO OTTICO

Può sembrare strano ma Daria Coppola, giovane donna appartenente a una terza generazione di ottici, da ragazza non pensava di seguire le orme del padre e del nonno. E invece…

L’approccio con il settore dell’ottica non è stato immediato, vero?

E’ vero, pur avendo alle spalle due generazione di ottici – mio nonno ha dato inizio all’attività nel 1954 e mio padre ha aperto la sede attuale nel 1965 – io ho scelto la maturità classica; non avrei mai pensato a questa professione tra i sogni del cosa fare da grande… In realtà le cose si sono disposte diversamente così quasi per caso ho provato il lavoro nel centro ottico: ho scoperto che si trattava di una attività varia, con componente manageriale, tecnica e creativa, legata all’estetica e alla moda. Insomma, mi sono appassionata e questo entusiasmo non è cambiato né calato anche a distanza di vent’anni.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

DIMOSTRARE INTERESSE E PASSIONE PER IL PROPRIO “PROFESSIONAL DEVELOPMENT”

Giovane, laureato in ottica e optometria, proveniente da una famiglia già votata alla cura della visione, Mattia Piovella racconta la sua esperienza nel mondo del lavoro che lo ha portato a spostarsi dalla sua città natale.

Quali sono le maggiori difficoltà per un giovane oggi nella ricerca di un impiego nel comparto dell’ottica?

Le difficoltà maggiori sono senza dubbio, oltre alle classiche difficoltà del primo impiego come gli spostamenti, la ricerca di un posto di lavoro adeguato alle proprie aspettative e purtroppo la poca notorietà del valore di una laurea in ottica e optometria. Il percorso formativo che gli studenti universitari hanno scelto è più approfondito di un diploma, senza nulla togliere a coloro che hanno intrapreso tale scelta, ma viene poco valorizzato. Inoltre il nostro settore è in continuo aggiornamento, pertanto dobbiamo tenerci “al passo coi tempi” e avere una preparazione sempre all’avanguardia.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

La professione di ottico è molto vicina a quella dell’artista

La professione di ottico è molto vicina a quella dell’artista…

E’ quanto afferma Angelo Magri, che ha accolto l’invito a contribuire all’Osservatorio con grande entusiasmo. Il suo intervento è un ottimo spunto per i giovani, ma non solo. 

Come appare a tuo avviso il mercato dell’ottica oggi e quale messaggio daresti ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro in questo settore?

Il mercato interno dell’ottica è stagnante da alcune stagioni, ma questo non significa che manchino le opportunità professionali per un giovane che voglia accedere a questa attività.  

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

DALL’AMORE PER LA PROFESSIONE FIORISCONO LA GIOIA INTERIORE E LA GENTILEZZA VERSO GLI ALTRI.

Maurizio Cusani, oftalmologo noto a livello nazionale, interviene sull’Osservatorio dell’Ottica di Optomaster. E dopo poche battute scopriamo i valori tra oculisti e optometristi non sono poi così distanti.

Un elemento distintivo fa sì che Maurizio Cusani sia conosciuto in Italia e all’estero. Quale?

Sono un medico chirurgo specializzato in oftalmologia. Il mio percorso professionale è caratterizzato dallo studio della relazione tra psiche e funzione oculare. Da anni conduco corsi sull’enneagramma e opero presso l’Istituto Riza Psicosomatica dal 2002 dove sono coordinatore di studio su questo argomento.

Due parole sull’enneagramma?

L’enneagramma è un’antica teoria psicologica utile per decifrare il mondo della psiche partendo dall’individuazione di nove tipologie umane. Su questo argomento ho scritto diversi libri che comprendono anche  la simbologia e la psicosomatica oculare applicati sia agli adulti sia ai bambini.

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

Preparazione, entusiasmo, voglia di mettersi in gioco. Bastano oggi per trovare un lavoro nel settore dell’ottica?

Preparazione, entusiasmo, voglia di mettersi in gioco. Bastano oggi per trovare un lavoro nel settore dell’ottica?

E’ la domanda che ci siamo posti parlando con Claudia, nata a Brescia 23 anni fa, città in cui è tornata fresca di una laurea in Optometria conseguita nel mese di marzo presso l’Università Bicocca di Milano. Studentessa modello, preparazione all’esame di abilitazione in corso, promettente collaboratrice di un centro ottico o di un’azienda del settore di cui purtroppo oggi ancora non si sa il nome.

Sono tante le cose che ci ha detto Claudia, che ha risposto così alla nostra prima domanda sul perché avesse scelto il settore dell’ottica.

“L’ottica in realtà è stata la mia seconda scelta universitaria, ma poi è stata la mia fortuna. Come portatrice di lenti ero già sensibile all’argomento, in più avevo sentito parlare bene del corso di studi. Il mio approccio è cambiato col tempo, scoprendo via via la vastità dell’argomento, fino ad appassionarmene sempre di più. Nella mia vita professionale mi piacerebbe occuparmi della parte optometrica”.

“Pensi che la difficoltà nel trovare un impiego sia dovuta al momento economico poco favorevole?”

“Non solo. Credo che ci siano di base anche altri aspetti, per esempio a mio avviso c’è poca chiarezza sulla professione”.

In che senso?

“Nel senso che il pubblico, la gente, dal familiare al vicino di casa all’amica, non ha ben chiara la figura dell’optometrista. O si pensa a un venditore di occhiali o si confonde con l’oculista. Questo è un grosso problema perché significa che le persone non hanno presenti le competenze e l’importanza di questa professione. Si pensa subito alla vendita senza pensare alla visita, al visual training, per fare un esempio”.

Quindi se tu potessi cambiare qualcosa…

“Incentiverei la comunicazione sulle competenze dell’ottico. Andrei ad approfondire, far conoscere la professione, spiegare a cosa è finalizzata. E’ anche importante evitare la confusione con gli oculisti, chiarire bene le differenze professionali. E specialmente spiegare che vendere un occhiale è un’azione responsabile”.

Come faresti?

“Inizierei dal mondo scolastico, con informazione e formazione per i docenti e i genitori, ma anche il mondo dello sport sarebbe un buon veicolo di educazione”.

Ci sono altri elementi che pensi potrebbero essere utili per chi inizia un percorso lavorativo post-studio nel settore dell’ottica?

“Si, uno su tutti: la formazione per chi deve iniziare a lavorare in un centro ottico. Nel corso universitario abbiamo una ottima preparazione tecnica e ore di laboratorio pratiche, ma è certamente diverso dal lavoro sul campo. Manca una preparazione all’interazione vera con le persone, quella non ce la insegnano. Manca una formazione anche minima, anche solo di una settimana, di gestione del negozio, della vendita… Un corso, un workshop o qualcosa di analogo sull’approccio al cliente sarebbe fondamentale per affrontare con più sicurezza un colloquio di lavoro. Non esiste alcuna forma di stage aziendale e quindi siamo proprio spaesati”.

Seminari, workshop e corsi pratici, pensi basterebbero?

“Sicuramente non basterebbero in assoluto, ma sarebbero utili per iniziare. E poi il resto verrà con il tempo”.

 

Brescia, 10 giugno 2014

 

[custom_author=claudiacavalli]

/ Read Article /
di / Senza categoria
Sii il primo a dire Mi Piace a questo articolo!

How to get a popular group on roblox

We got, we have managed to make new Roblox Hack. With this powerful tool you can add ROBUX!! As all hacks we have, it’s auto update in case this 1 cease working, so our team may upload a new version. With roblox robux hack this new Roblox Hack you can get free Robux As many times you would like, so that’s the reason why we like to call it on Robux Resources Generator. All you want to do would be to download it, then log in into your Roblox account, click the Connect button and you’re all set to select your resources. When you select amount of Robux you want to add, just click the “ADD” button and then allow the magic do the rest. Roblox Free Robux Robux What is it

This hack tool might generate tons of free robux, by using latest roblox exploit. This program bug from roblox is unpatched until today, our specialists work 24/7 to track this tool to make certain its working and also may be employed to our visitors. The exploit founded month so there’s no chance developer can catch players who utilized this tool this make our roblox hack would be the most safest tool until today. About Roblox

If you believe that Roblox is only another game that is ordinary, then you might wish to think. It is actually not a game which you have a finish and could play. It built their world based on their imagination and has the whole world of gaming. Roblox has tons and tons of stuffs to offers to the player to produce their own universe. Players style their own games may have their adventure as well as communication with its societal feature with different players. Originally created for children in the age of 8 to 18, but the majority of gamers are around the age of 8 to 12. It is a game which maintenanced and constructed for adolescents and childrens, therefore parents doesn’t need to worry about any ranked contents inside the game. Roblox is basically free to perform and it’s also simple to register for an account. There are also choice to purchase some rare things if the player wish to, but it is still a wonderful game to play for free. Roblox will give player a small house of property and a tool box to the start. Through out the game, players will discovers a lot more things and choice on manage and the best way best to play the game. This feature is what retains Roblox interesting to play after hours and hours of enjoying. From its own layout, you might reminded of Minecraft and Lego. However, Roblox offers you more than just their creativity, with Roblox, players may expand and also interacting. Unlike any other online game very similar to this game, there are more users who starting to play with daily. If you have any issue feel free to contact us!

/ Read Article /